benvenuto

il mio blog è come la mia casa, chi vi entra sa di poter trovare accoglienza e conforto, ma con la spada vigile che protegge dal male.

lunedì 19 dicembre 2011

venerdì 16 dicembre 2011

BENIGNI comicità nuova al giusto prezzo!



Ho avuto il piacere di guardare l'ultima puntata del programma di Fiorello su RAI1 (raramente guardo in tv qualcosa di diverso da un film), e così anche io ho atteso impaziente l'arrivo del maestro titolato oscar Roberto Benigni. Immaginavo a priori che avrebbe pestato sulla solita litania che negli ultimi anni ha caratterizzato l'intelletual humor italiano collegato alla satira di sinistra.
Ed eccolo impeccabile a ripetere con amara demagogia tutto il repertorio di banalità e luoghi comuni sul deposto premier e sulla condizione politica italiana. Tutto sommato gli si potrebbe anche perdonare tale pochezza intellettuale, anche se si tratta di uno che si vanta di conoscere Dante e di saperne recitare i versi (perdonatemi voi che avete studiato recitazione e lavorate in teatro per tale castroneria) e che annuncia al popolo la sua presenza come il passaggio della stella cometa. Quello che non sopporto è che questo personaggio debba prendere quattrocentomila euro di soldi pubblici, dalle casse di mamma RAI, per avere occupato 15 minuti di spazio per riempirci di sciocchezze.
In ultima di post un richiamo al tanto compianto Presidente PERTINI, di cui è stato fatto un nobile accenno,  nessuno però dimentichi che anche egli, quale comandante di partigiani, fu partecipe di un momento di guerra civile italiana che vide i gruppi armati inferociti fare razzie e omicidi.
Qualcuno in RAI dovrebbe rispondere all'erario di tale spreco di soldi pagati da noi contribuenti.
Buona vita, Demian